Trattamento antitarlo ZeroSystem sul dipinto Madonna con Bambino della Badia Fiesolana

L’intervento del Centro Italiano Antitarlo su commissione di Palazzo Spinelli

Il Centro Italiano Antitarlo ha contribuito alla conservazione del dipinto Madonna con Bambino della Badia Fiesolana con una disinfestazione antitarlo anossica. Il dipinto è custodito nella Badia di San Bartolomeo, l’antica cattedrale di Fiesole costruita nel XV secolo su una struttura edificata nell’Alto Medioevo, che è stata oggetto di interventi di celebri architetti come Brunelleschi e Michelozzo.

La facciata in stile romanico fiorentino è caratterizzata da un alternarsi di marmo bianco e marmo verde che domina il paesaggio; l’interno ha un’unica navata con volta a botte, con transetto sopraelevato e cappelle laterali.

Commissionata da Palazzo Spinelli, l’Istituto per l’Arte ed il Restauro, la disinfestazione dai tarli del dipinto è stata effettuata con ZeroSystem®, il trattamento antitarlo sicuro ed ecologico che elimina i tarli per anossia: l’oggetto infestato viene riposto in un involucro stagno da cui viene sottratto ossigeno, senza l’immissione di altri gas inerti che potrebbero danneggiare il manufatto. Il monitoraggio di temperatura e umidità per tutta la durata del trattamento consentono di assicurare sempre l’integrità del bene. Un metodo efficace e funzionale perché consente la disinfestazione direttamente sul posto, senza ulteriori costi logistici.

Una soluzione efficiente, scelta anche da uno dei migliori istituti di alta formazione nei Beni Culturali.

Menu