Trattamento antitarlo in cantina

L’intervento del Centro Italiano Antitarlo in una storica cantina pugliese

Cosa fare quando si riscontra la presenza di tarli in ambienti in cui sono immagazzinati alimenti?

Oltre a non garantire certezza del risultato, l’utilizzo di sostanze chimiche renderebbe necessarie costose operazioni di sgombero per evitare che i cibi vengano contaminati.

Il Centro Italiano Antitarlo offre trattamenti antitarlo ecocompatibili, che non prevedono l’emissione di sostanze pericolose per l’uomo e per l’ambiente in cui si va ad intervenire. Inoltre, la sicurezza delle nostre metodologie fa sì che i luoghi sottoposti a trattamento possano tornare ad essere vivibili da subito.

Proprio queste caratteristiche hanno spinto una storica cantina della murgia coratina a chiedere il nostro intervento per una disinfestazione antitarlo sul tetto di un loro locale.

Luogo di elezione per la produzione di Nero di Troia, ai piedi di Castel del Monte, il territorio murgiano riveste un ruolo da protagonista nello scenario enologico nazionale – la cantina in cui siamo intervenuti rappresenta una delle migliori espressioni della vinificazione del celebre vitigno. Un contesto di eccellenza che rendeva necessario un intervento di disinfestazione dai tarli in grado di assicurare piena efficacia, salvaguardando il bene trattato e ciò che in esso era contenuto. Dopo aver effettuato un accurato sopralluogo per delimitare l’area infestata, siamo intervenuti con il trattamento antitarlo termocontrollato TermoSystem®, che sfrutta l’innalzamento della temperatura per eliminare i tarli in tutte le loro forme biologiche, senza l’impiego di sostanze chimiche. Abbiamo isolato le travi del tetto con una coperta termica e l’insufflato aria calda alternata a fasi di raffreddamento, con un monitoraggio continuo a infrarossi, grazie al quale il manufatto è protetto da possibili stress meccanici dovuti a sbalzi di temperatura. A conclusione del trattamento antitarlo, abbiamo rilasciato al committente una garanzia in cui si certificava che il trattamento condotto aveva debellato completamente i tarli in tutte le loro forme biologiche.

Menu