Trattamenti antitarlo nella Facoltà di Agraria di Perugia

Il Centro Italiano Antitarlo ha effettuato un intervento di disinfestazione antitarlo nell’Aula Magna della Facoltà di Agraria di Perugia.

Cuore di cultura nel cuore d’Italia, l’Università degli Studi di Perugia rappresenta un crocevia di studenti, culture e sapere che trova la sua origine agli inizi del XIV secolo.

Il Centro Italiano Anitarlo ha effettuato un intervento di disinfestazione antitarlo nell’Aula Magna della Facoltà di Agraria, in cui un sopralluogo ha portato alla luce una presenza diffusa di Lyctus Brunneus, una specie di tarli che attacca esclusivamente legni teneri ricchi di zuccheri ed amidi in quanto le larve di questa specie non hanno nell’intestino gli enzimi per digerire la cellulosa ed emicellulosa.

Oggetto dell’attacco, i complementi di arredo in legno di noce presenti nell’Aula Magna sono stati sottoposti a trattamento antitarlo a microonde MicroSystem® che elimina i tarli sfruttando l’energia elettromagnetica delle microonde che riscaldano gli insetti xilofagi fino a causarne la completa eliminazione.

Oltre a garantire risultati certi, il trattamento antitarlo a microonde è totalmente affidabile anche su oggetti composti da legno e altri materiali, come per esempio il metallo, assicurandone la perfetta integrità.

La disinfestazione dei complementi di arredo attaccati è stata effettuata direttamente sul luogo grazie ad un sistema brevettato che consente di trasportare e montare la cabina per il trattamento antitarlo a microonde sul posto dell’intervento, senza alcuna difficoltà logistica per chi ha commissionato il lavoro.

È proprio questo metodo brevettato che ci consente di unire facilità di intervento, riduzione dei costi e garanzia del risultato, per essere sempre all’altezza delle aspettative dei nostri clienti.

Menu