Seminario “Artigianato: una tradizione aperta all’innovazione” | 23/01/2014 | Riqualificazione artigianale e non solo

Nella precedente news è stato sottolineato l’aspetto economico sociale del Seminario“Artigianato: una tradizione aperta all’innovazione”, patrocinato da Confartigianato Imprese di Perugia, R&D Restauri e CIART, che, attraverso un progetto-laboratorio, vuole rilancire l’economia e il lavoro, partendo dalla valorizzazione dell’artigianato e dal recupero del territorio.

Divulgazione

Grande è il successo che sta già riscuotendo questa iniziativa:

– l’Associazione Restauratori d’Italia ha diramato il nostro primo comunicato a tutti i suoi associati

– la rivista on-line Archeomatica ha pubblicato il testo del nostro primo comunicato

– stanno arrivando numerosissime adesioni all’iniziativa da Confartigianati e Confcommercio d’Italia e da Biblioteche, Musei, Operatori della Conservazione, Operatori del restauro, rappresentanti della Cultura e della Divulgazione.

Programma del Seminario

Saluti di accoglienza e moderatore: Dott. Giorgio Moretti – Presidente Confartigianato Imprese di Perugia

Presentazione dei programmi in corso di approntamento e degli scopi prefissati.

Relatore: Gianfranco Magri – 

Verranno presentate le tre tecnologie ecocompatibili brevettate da CIART, per ladisinfestazione da tarli differenziata, a seconda del tipo di manufatto infestato:

– Termocontrollato MicroSystem® per il trattamento antitarlo di travi, capriate e manufatti lignei inamovibili (boiserie, cori, dossali)

Microonde MicroSystem® per il trattamento antitarlo di mobili antichi

Anossia ZeroSystem® per il trattamento antitarlo di opere d’arte e di manufatti fragili, decorati o delicati.

Inoltre, sarà illustrato l’esclusivo metodo di Artecontrol per la lotta integrata ai tarli e agli altri parassiti in ambito museale e civile:

– applicazione di antitarlo impregnante dopo la disinfestazione radicale, per lamessa in sicurezza dei manufatti

contestualizzazione dei manufatti infestati dai tarli nel loro ambito conservativo

manutenzione ordinaria preventiva, per la conservazione nel tempo dei manufatti lignei

monitoraggio entomatico con lampade UV, per la protezione dalle infestazioni

monitoraggio termoigrometrico, per il controllo sulle migliori condizioni di conservazione

camera di quarantena, per la corretta movimentazione dei beni e per la prevenzione

Registro di Pest Management, per la documentazione di ogni fase di intervento

Polo Interdisciplinare, per gestire un progetto completo, avvalendosi dispecialisti per ciascun settore di intervento

servizio di consulenza, attuato dal nostro referente di zona R&D Restauri

– servizio di assistenza post intervento, per la tutela dei beni trattati nel tempo.

Relatore: Antonio Desiderio – Presidente Categoria Restauro di Confartigianato Imprese di Perugia – R&D Restauri

aggiornamento dell’artigianato con l’introduzione e l’approccio all’innovazione tecnologica

restauro ligneo integrato alle moderne ed economiche tecnologie di disinfestazione radicale da tarli

– importanza della cura e della tutela dei manufatti lignei

– osservanza di protocolli qualitativi di sicurezza.

Al termine sarà possibile approfondire gli argomenti trattati tramite domande.

Menu