Prevenzione e tutela per la Salute dell’Arte – Salone dell’Arte e del Restauro 2012 – Firenze

Per eliminare i tarli è necessario curare, prevenire e tutelare nel tempo i Beni da trattare.

Questi concetti hanno dato il via a un lungo percorso mirato all’amore e alla prevenzione delle opere d’Arte, iniziato nel 2010, con il ciclo di Convegni “Il tempo della cura”, organizzato da CIART e Artecontrol.

Un’opera d’arte malata necessita di un progetto di prevenzione e tutela, che lacontestualizzi nel suo ambiente conservativo.

Questi saranno i concetti base di cui si parlerà nel primo dei due incontri, tenuti da Artecontrol, divisione di CIART dedicata alla Conservazione dei Beni Culturali, nell’ambito del Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze.

Il Seminario, intitolato “Prevenzione – Integrazione e supporto nei processi di Restauro”, organizzato in collaborazione con l’Istituto dell’Arte e del Restauro Palazzo Spinelli, si terrà il giorno 9 novembre, dalle ore 13:00 alle ore 13:30.

Il concetto di prevenzione è fondamentale per assicurare la continuità della vita di un’opera d’arte, per cui il servizio di monitoraggio dà un importante supporto nellefasi di restauro e si integra perfettamente con i concetti di conservazione.

Negli ultimi anni, molti sono gli Enti che hanno deciso di affidarsi al servizio diMonitoraggio ed al Registro di Pest Management, che rappresentano il cuore del progetto di Artecontrol, divisione di CIART, per assicurare tutela, prevenzione e conservazione dei manufatti artistici, con risultati riconosciuti come assolutamente soddisfacenti.

Tra questi ricordiamo la Biblioteca degli Uffizi di Firenze, Palazzo Ducale di Venezia, Chiesa dei SS Cosma e Damiano di Incisa Val d’Arno, Biblioteca gAmbalunga di Rimini, ecc.

Amare l’Arte significa avere a cuore la sua tutela dagli agenti di degrado, tarli e effetti del tempo.

Menu