Mercanteinfiera Parma

Mercanteinfiera primavera: dodicesimo atto
Mercanteinfiera primavera (4-12 marzo) è, accanto alla gemella d’autunno, la più importante rassegna antiquariale d’Europa. Gli espositori sono 1.200, provenienti da tutta Italia e da diversi paesi europei; gli oggetti messi in mostra (arredi, dipinti, ceramiche, argenti, tappeti e bijoux, di ogni tipologia e periodo) danno vita ad un pittoresco “alveare” di stands che occupa quattro padiglioni del quartiere fieristico per un’area complessiva di 60 mila metri quadrati, nell’ordinato rincorrersi e intersecarsi di corridoi, per un fronte espositivo di ben 11 chilometri. I visitatori (tradizionalmente costituiti da collezionisti, architetti, designer, scenografi, ma anche da buyers delle più importanti case d’aste d’Europa e da titolari di blasonati negozi d’arte di Francia, Germania e Inghilterra, nonché personaggi del mondo dello spettacolo e semplici curiosi) nelle scorse edizioni sono sempre numerosissimi ed appassionati. Proprio come nel gioco di carte “Mercante in fiera “ (da cui l’ormai tradizionale doppia rassegna di Parma prende il nome), scambi ed acquisti si succedono a ritmo frenetico, per un giro d’affari complessivo il cui valore raggiunge, puntualmente, cifre nell’ordine di svariati milioni di Euro. In questo contesto la CIART ha riscontrato un grande successo tra i visitatori e gli stessi espositori per la novità del servizio offerto. (foto lo stand CIART all’interno della fiera con i suoi collaboratori)

http://www.fiereparma.it/fdp/main.nsf/vw220/6BEE8AD1DAAF458CC125703F0024CAF6?openDocument

 

Menu