Disinfestazioni antitarlo nel Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria

Disinfestazioni antitarlo nel Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria | Centro Italiano Antitarlo

Il Centro Italiano Antitarlo ha condotto i trattamenti antitarlo nella Sala Monetiere del Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria.

Su incarico della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Umbria, il Centro Italiano Antitarlo ha effettuato un intervento di disinfestazione nella Sala Monetiere del Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria.

Il sopralluogo effettuato ha evidenziato tracce di attività elevatissime e diffuse di tarli Anobidi, a danno di tutti i manufatti lignei presenti nel locale, e di Betilidi, che notoriamente parassitizzano le larve di questa famiglia di xilofagi e che possono infliggere dolorose punture anche all’uomo.

A causa delle interazioni continue tra manufatti e ambienti, l’infestazione riscontrata rappresentava un serio rischio per le sale espositive e le capriate, interessate anche da fenomeni di reinfestazione crociata.

L’intervento di disinfestazione è stato realizzato in due fasi, la prima tramite trattamento antitarlo termocontrollato ThermoSystem® sulle orditure di carpenteria presenti nella Sala Monetiere; la seconda con trattamento a microonde MicroSystem® sugli elementi di arredo della stessa sala.

Particolarmente indicata per travi e capriate in legno, la prima tecnica sfrutta l’innalzamento della temperatura per eliminare i tarli in tutte le loro forme biologiche, senza l’impiego di sostanze chimiche. Il trattamento antitarlo termocontrollato prevede l’isolamento del manufatto con una coperta termica e l’insufflazione di aria calda alternata a fasi di raffreddamento fino a raggiungere la temperatura di 55°C, letale per i tarli.

Il trattamento antitarlo a microonde MicroSystem®, invece, elimina i tarli del legno ed i parassiti dannosi che attaccano mobili antichi, parquet e boiserie. La disinfestazione dai tarli avviene sfruttando l’energia elettromagnetica delle microonde che riscaldano questi insetti xilofagi fino a causarne la completa eliminazione. Oltre a garantire risultati certi, il trattamento antitarlo a microonde è totalmente affidabile anche su oggetti composti da legno e altri materiali, come per esempio il metallo, assicurandone la perfetta integrità.

A conclusione dei trattamenti, tutti i manufatti sono stati sottoposti a impregnazione, garantendo così la protezione da eventuali attacchi esogeni.

Gallery

Menu