CONVEGNI: “I beni culturali. Testimonianza materiale di civiltà”

E’ fissato per venerdì 9 marzo, ore 18, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio un incontro sul tema della conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale italiano dal titolo “I beni culturali. Testimonianza materiale di civiltà”.

imghandler (1)Nel corso dell’evento, organizzato da Spirali con la collaborazione di Art Valley Association e delle riviste “Arkos. Scienza e Restauro dell’Architettura ” e “Kermes. La Rivista del Restauro”, verrà presentato l’ultimo libro di Roberto Cecchi, da cui prende nome l’incontro , “I beni culturali. Testimonianza materiale di civiltà” (Spirali 2006).
Cecchi, direttore generale per i beni architettonici e paesaggistici del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e docente di restauro architettonico all’Università “La Sapienza” di Roma, illustra nel suo testo l’enorme lavoro condotto nel 1967 dalla Commissione Franceschini che per prima operò uno studio organico sullo stato di conservazione del patrimonio culturale italiano. L’attività della Commissione venne raccolta in tre volumi dal titolo “Per la salvezza dei beni culturali in Italia” che, oltre a fornire un’immagine puntuale dello “stato generale di precarietà e decadenza del patrimonio”, introdusse un approccio innovativo al concetto di tutela. E’ su questo moderno concetto di tutela che si è concentrata l’analisi di Roberto Cecchi
Interveranno all’incontro di venerdì, oltre all’autore, Cristina Acidini (Soprintendente speciale per il Polo Museale Fiorentino), Ruggero Chinaglia (cifrematico), Pietro Jozzelli (capo redattore di “Repubblica” a Firenze), Roberto Panichi (artista), Amerigo Restucci (prorettore dell’Università IUAV di Venezia). L’introduzione è affidata a Francesca Bruni.

 

Menu